Il gioco della pallavolo fu ideato da William G. Morgan (Lockport 23.1.1870 – Glenwood 27.12.1942), insegnante di Educazione Fisica all’YMCA di Holyoke nel Massachussetts. L’YMCA (Young Men’s Christian Association) aveva una fitta rete di istituti in tutto il mondo e questo elemento è stato fondamentale, come vedremo più avanti, per lo sviluppo della pallavolo. L’anno di nascita, convenzionalmente accettato da tutti, è il 1895 anche se alcune fonti riportano 1894 e 1896. Morgan ideò il gioco per tenere in forma, durante la lunga pausa invernale, i giocatori di baseball e rugby e creare una valida alternativa alla ripetitività degli esercizi e dei giochi fino ad allora più usati.


 

Le partite di pallavolo si disputano al coperto in impianti il cui unico limite è la distanza fra l'area di gioco ed il soffitto che deve essere di almeno 7 metri.

Il terreno di gioco è di forma rettangolare, lungo 18 metri e largo 9, diviso in due settori di 9 per 9 metri da una rete posta perpendicolarmente al suolo. In entrambi i settori sono tracciate le linee perimetrali, che delimitano il terreno di gioco dalla zona libera e la linea d'attacco posta a 3 metri dalla rete. Le linee d'attacco sono prolungate oltre le linee laterali con tre tratti di 15 cm. Tutte le linee devono essere larghe 5 cm e devono avere un colore contrastante con la superficie di gioco.

La rete è posta ad un'altezza nella sua parte superiore di 2,43 metri per le gare maschili e 2,24 metri per le gare femminili; nei campionati giovanili l'altezza della rete varia a seconda della categoria. La misurazione deve essere effettuata nella parte centrale, dove l'altezza deve essere esatta, e in corrispondenza delle due linee laterali, dove può variare in eccesso per un massimo di due centimetri in modo simmetrico. La rete si estende per 9,50-10 metri in lunghezza e un metro in altezza. Due bande bianche e rosse verticali, larghe 5 centimetri e alte 1 metro, sono fissate nella rete esattamente al di sopra di ciascuna linea laterale. Al loro interno vengono inserite le antenne che sono due astine in fibra di vetro di 1,80 m di altezza e 10 mm di diametro, verniciate a fasce alternate di due colori contrastanti, preferibilmente bianco e rosso; ogni antenna si estende 80 cm al di sopra della rete allo scopo di delimitare lo spazio di passaggio della palla.

Secondo il regolamento della FIPAV, la palla deve essere di cuoio vero o sintetico e deve avere una forma sferica, una circonferenza di 65–67 cm, un peso di 260-280 grammi e una pressione interna di 0,30-0,325 kg/cm².

Lo scopo del gioco è far cadere la palla nel campo avversario (indipendentemente da chi l'ha toccata per ultimo) o all'esterno del terreno di gioco dopo un tocco avversario.

Le partite si disputano al meglio dei 5 set, ossia vince la gara la squadra che ne conquista tre; ogni set viene vinto dalla prima squadra che raggiunge 25 punti con almeno due punti di margine rispetto alla squadra avversaria ad eccezione del quinto, chiamato tie-break, che viene giocato fino al raggiungimento di 15 punti (sempre con vantaggio di 2 punti) e con cambio campo alla conquista dell'ottavo punto.

Ogni azione inizia con il servizio effettuato dal giocatore difensore destro della squadra che ne ha ottenuto il diritto; al fischio dell'arbitro egli ha otto secondi di tempo per inviare la palla verso il campo avversario utilizzando qualsiasi parte del braccio. L'azione continua fino a che la palla non tocca il campo, è inviata fuori dal campo o viene sanzionato un fallo. La squadra che vince un'azione di gioco conquista un punto; se il punto viene assegnato alla squadra che è già al servizio essa continua a servire. Quando invece l'azione viene vinta dalla squadra in ricezione, essa conquista oltre al punto anche il diritto a servire e i suoi giocatori sono tenuti a ruotare di una posizione in senso orario.

Per ogni azione di gioco, la squadra ha a disposizione tre tocchi (escludendo l'eventuale tocco di muro), per inviare la palla nel campo avversario facendola passare all'interno dello spazio di passaggio, delimitato verticalmente dalle aste laterali. La palla che tocca le aste che delimitano il campo, la rete all'esterno delle antenne, il soffitto, le mura della palestra, un oggetto fuori del terreno di gioco o una persona esterna al gioco, è da considerarsi fuori. Qualora la palla passi completamente o parzialmente al di fuori dello spazio di passaggio delimitato dalle antenne, con direzione la zona libera avversaria, essa può essere recuperata purché la palla rientri nel campo di gioco della squadra che l'aveva inviata con traiettoria parzialmente o totalmente al di fuori dello spazio di passaggio e il recupero avvenga regolarmente. Dopo aver effettuato un muro, un giocatore può colpire nuovamente la palla senza incorrere nel fallo di doppio tocco ed effettuando il primo tocco di squadra.

La palla non può essere fermata o trattenuta e può essere colpita con qualunque parte del corpo; costituisce fallo il contatto e il successivo accompagnamento della palla o il contatto continuo e ripetuto con il corpo. Nel caso in cui la palla tocchi la rete e ritorni indietro, essa può essere rigiocata nel limite dei tocchi rimasti a disposizione della squadra, a condizione che non venga rigiocata dallo stesso giocatore che ha indirizzato la palla in rete.

I giocatori difensori non possono inviare la palla nel campo avversario se, trovandosi o staccando con i piedi nella zona di attacco, la colpiscono quando questa è interamente al di sopra del bordo superiore della rete. I giocatori difensori non possono eseguire un muro (individuale o collettivo).

 (fonte Wikipedia)

Tutti numeri della pallavolo:

Lunghezza totale del campo 18 metri
Larghezza del campo 9 metri
Lunghezza settore 9 metri
Linea d'attacco (dalla rete) 3 metri
Altezza soffitto >=7 metri
Altezza rete Maschile 2,43 metri
Altezza rete femminile 2,24 metri
Peso del Pallone 260-280 g
Diametro del Pallone 65 -67 cm
Numero di gocatori per squadra 12 (fino a 14)
Numero di giocatori in campo x squadra 6
Numero società di pallavolo italiane (2012) 4759
Atleti (totale) 356.171
Atleti uomini 86.461
Atlete donne 269.710
Allenatori 19.651
Arbitri 5.210
Dirigenti 57.137

Ora della rete

 il sito pallavolopietrasanta.com  utilizza cookies per migliorare l'esperienza dell'utente. Se si prosegue nella navigazione del sito, si accettano le condizioni riportate nella Privacy Policy e l'uso dei cookies. Consulta la Cookie Policy per avere maggiore informazioni sui cookies e per modificare le preferenze.